Provincia di PISTOIA
 
  Compagnia   TEATRO COMICO DI PONTELUNGO



COMPAGNIA
denominazione TEATRO COMICO DI PONTELUNGO
via Provinciale Lucchese, 85
comune Pontelungo
cap 51030
provincia PT
rec. telefonici 339.8701874 - 0573 911256
fax
sito internet http://teatropontelungo.spaces.live.com/
mail poli.impianti@virgilio.it



LA COMPAGNIA
storia ed identità

La compagnia Teatro comico di Pontelungo nasce nel 1974 per volontà di un paio di appassionati frequentatori del vernacolo fiorentino, i quali decidono di cimentarsi con "L'acqua cheta". L’anno seguente, con "Il diavolo in sacrestia", inizia la collaborazione con Giovanni Ciardiello, regista napoletano di scuola eduardiana. Nel 1996 subentra alla regia il capocomico Alessandro Sevieri.

1974 - 1975    “L'acqua cheta” di Augusto Novelli
1976 – 1977    “Il diavolo in sacrestia”
1978 – 1979    “Per piacere mi presti la tù moglie"” di Mario Marotta
1980 – 1981    “…E il settimo si riposò…” di Samy Fayad
1982 – 1983    “Il rivolta giacchette” di Rovini
1984 – 1985     “A caccia di corna”
1986 – 1987     “Io non mi arrendo!” di Chiti
1988 – 1989    “Belarla nonna gagliarda” di U. Palmerini
1990 – 1991     “Bianco e nero” di Samy Fayad
1992 – 1993    “Un mese al fresco” di De Filippo
1994 – 1995     “Il lupo perde il pelo e non il vizio” di Rennèqueen
1996 – 1997    “Giovanni e le donne” di Luciano Baroni
1998 – 1999    “Tribuna politica con apertura" di Rovini

2000-01 "Grazie nonno", di Luciano Baroni. In una famiglia povera e sgangherata degli anni '60, con un nonno spendaccione, un giovane sognatore e una mamma incavolata nera, si presenta l'occasione di risolvere tutti i guai economici: dare la giovane e bella Tosca in sposa al ricco fattore, danaroso sì, ma brutto, zoppo e mezzo cieco. Altro che fattore! La Tosca vuol diventare attrice e pensa bene di scappare col giovane approfittatore Armando. Scappata la Tosca, il fattore, rimasto all'asciutto, vuol sposare allora la sorella di Tosca, Aida, fidanzata in realtà con il buon Girello, garzone di macelleria un po' "citrullo". Ma che c'entra  "grazie nonno" allora? C'entra, c'entra... sarà proprio il nonno, da morto, a risolvere tutti i problemi. Una commedia che fa "morire" dal ridere, senza tuttavia trascurare i sani valori della famiglia e dell'amore. 

2002-03 "Il nonnetto dove lo metto", di Silvano Nelli. Siamo negli anni '70. La famiglia Stianti vive a Firenze. Agenore e Rosa sono padre e madre di due figli "snaturati".
La figlia Lory pensa solo ai 'party', il figlio Beppe pensa solo al pallone e mai una volta che lavori. Pilade è un nonnetto al quale è difficile non affezionarsi, nonostante voglia fare sempre di testa sua! La voglia di vivere e di ridere non l'abbandonano nemmeno a ottantanni "sonati". Cosa ci differenzia dagli anni settanta? La Florentia al posto della Fiorentina e l'Euro al posto della Lira, per il resto niente sembra essere cambiato molto... per sfortuna ci sono ancora i conflitti in famiglia e nel mondo, per fortuna, rimane ancora viva nella maggior parte del gruppo la convinzione che sia molto meglio fare l'amore, piuttosto che la guerra...!

2004- "Ma icché gli farò alle donne!", di M. Marotta. La vicenda si svolge a Firenze intorno agli anni '70. Ettore Boccaccini è l'usciere di un condominio e, da un giorno all'altro, si ritrova acclamato come eroe per aver salvato un ragazzo che stava affogando in Arno. Per mano del destino, o forse grazie a un suo fedele amico col vizio del vino, Ettore diventa famosissimo, tanto grande da diventare addirittura affascinante e irresistibile agli occhi della moglie, della vicina zitella, dell'intrigante siciliana amica di famiglia e della seducente intervistatrice della Rai. Ma questa fama di eroe non cambierà il cuore di Ettore, il quale resterà la persona semplice che crede nell'amicizia e nei veri valori della vita, come è stato e come continuerà  ad essere.

2005  - “Tribuna politica con aperture!” di G. Rovini
2006 -  “Figliol d’un cane!” di Luciano Baroni
2007 -   “Ridiamoci sopra … e anche sotto” di G. Molisano
2008 -   “Giuseppe Manetti… mutandine e reggipettI” di M. Marotta
2009 -   "Reverendo la si spogli" di I. Caggese


air max bw pas cher , But what’s perhaps even more cool than how this replica cartier watches watch looks is how it works. Now, you see that tube around the skull – it’s a capillary replica watches uk tube filled with a liquid that moves to indicate the hours which http://www.waxwatchreplicas.co.uk/replica-cartier-watches-sale-for-uk.html is nifty. Sadly the watch doesn’t indicate minutes, but really if you own this watch do you care about the minutes?

   

  PER UNA PIU' ESAURIENTE CONSULTAZIONE DEGLI SPETTACOLI RIMANDIAMO AL SITO WEB:
  http://teatropontelungo.spaces.live.com/
   
   
REFERENTE 1
denominazione Alessandro Sevieri
qualifica presidente
via
comune
cap 0
provincia PT
rec. telefonici
fax
mail poliimpianti@virgilio.it
REFERENTE 2
denominazione Samanta Niccolai
qualifica segretaria
via
comune
cap 0
provincia PT
rec. telefonici 333.7664835
fax
mail
     Affiliazioni: UILT

ottimizzato per 800x600 / 1024x768 - COLORI 65.536 - copyright Pupi e Fresedde 05/06 © - ottobre 2005 - design by creativalab.com