Provincia di SIENA
 
  Compagnia   LA FILODRAMMATICA DI SINALUNGA



COMPAGNIA
denominazione LA FILODRAMMATICA DI SINALUNGA
via degli Etruschi, 12
comune Sinalunga
cap 53048
provincia SI
rec. telefonici 0577.630186 - 339.6520529
fax
sito internet http://www.sinalunga.org/filodrammatica.htm
mail ivopad@inwind.it



LA COMPAGNIA
storia ed identità

Di antica tradizione paesana, la sua nascita risale agli anni '30 e nel 1973 è stata rifondata con l’apporto di circa 25 giovani. La Filodrammatica di Sinalunga ha visto nel corso degli anni generazioni di giovani del paese che si sono cimentate in rappresentazioni di vario genere, ma con una prevalenza nettamente a favore del genere comico brillante.

1982 - "Lo smemorato", di E. Caglieri. Nello Salucci è un pugile di nessun valore. E' sfruttato dal Prof. Marinoni, suo manager ed allenatore. Il cognato del pugile, Domenico, fa il tipografo ed è l'unico in famiglia che lavora e per questo diventa vittima dei suoi conviventi, i quali non perdono occasione per sfruttarlo. Ma un bel giorno, stanco di sopportare le quotidiane angherie, con l'aiuto di un vecchio compagno d'armi finge di aver perduto la memoria….1994 - "Ghino di Tacco".  Rievocazione storica di una vicenda che si colloca tra la fine del XII e gli inizi del XIV secolo. Ghino di Tacco, nato a confini tra i comuni di Sinalunga e Torrita di Siena, trova la morte nel sagrato della chiesa di Sinalunga in seguito al tentativo di dividere due contendenti in duello. Prima di morire Ghino si trova a ripercorrere - in brevi e concitate sequenze- i tratti salienti della propria vita….
1990 - "Acqua Cheta", di A. Novelli. Ulisse, fiacchieraio fiorentino, ha due figlie in età da marito: Anita e Ida. Cecchino, il falegname, è innamorato corrisposto di Anita, la figlia maggiore; ma il loro amore è contrastato dalla madre Rosa che sogna per la figlia una sistemazione migliore di quella che può offrire un semplice "legnaiolo". Viene affittata una camera ad Alfredo, rappresentante spiantato ma di bella presenza, che si conquista i favori di mamma Rosa per poter giungere poi alla figlia minore Ida (l'acqua cheta....che fa rompere i ponti) con la quale, fattala innamorare, progetta la fuga. Casualmente Cecchino ha udito i piani di fuga dei due amanti e con uno stratagemma, aiutato dal fido Stinchi, riesce ad ingabbiare i due colombi. Riconsegnerà Ida ai genitori solo quando quest'ultimi avranno consentito alle sue nozze con Anita.
1993 - "Messer Pietro Biancalana". Rievocazione storica di un fatto accaduto nella notte del 10 marzo 1553 allorchè un popolano di Sinalunga, l’oste ser Pietro Biancalana, riuscì a far liberare dalle milizie senesi la Rocca di Sinalunga occupata dai soldati dell’imperatore Carlo V.
1994- "Ghino di Tacco" Rievocazione storica di una vicenda che si colloca tra la fine del XII° e gli inizi del XIII° secolo. Ghino di Tacco, nato al confine tra i comuni di Sinalunga e Torrita di Siena, trova la morte nel sagrato della chiesa di Sinalunga in seguito al tentativo di dividere due contendenti in duello. Prima di morire Ghino si trova a ripercorrere - in brevi e concitate sequenze - i tratti salienti della propria vita
1995 - "Povero Diavolo. Episodio boccaccesco che ha un aggancio documentale conservato presso l’Archivio di stato di Siena. Masino, uomo d’armi, è un sempliciotto che ha fatto voto di castità, pur avendo sposato Lorenza, donna procace e bisognosa d’affetto. Una storia che si ripete di frequente anche oggi, come seicento anni fa: lui tonto, lei "vispa", l’altro sveglio .. ed il Povero Diavolo che non c’entra niente.
1996 - "I Cacciaconti". Episodio storico in cui si narra l’affrancamento degli abitanti della comunità di Sinalunga dalla famiglia Cacciaconti che dominava sul castello di Sinalunga. Di fronte a Messer Nuccio Saracini da Siena, "i Cacciaconti " … si impegnano a cessare ogni litigio con il Comune di Sinalunga. I suddetti vendono al Sindaco del Comune ogni ragione che avevano sul castello di Sinalunga per 8.400 denari senesi. Rinunciano inoltre ad ogni azione e ragione che avevano sulle decime e gli affitti sulle terre di detto Castello."
2000 - "Il Gatto in Cantina", di N. Vitali. Commedia musicale brillante in tre atti di Nando Vitali musica di Salvatore Allegra. Il giovane Antonio, sposato da appena un mese con la bella Carlotta, si trova nella sua villa di Pratolino per sfuggire ai disordini avvenuti a Firenze per motivi politici. In villa con lui, oltre ai due servitori, si trovano anche la zia Giuditta, con la figlia Grazia, nubile. Assiduo frequentatore della villa è il signor Procopio, anziano possidente, loro vicino di casa. Capita per caso che si fermi alla villa il luogotenente Giovanni Martini, vecchio compagno di scuola di Antonio, accompagnato dal suo attendente Sandro, entrambi di ritorno da Novara. L'incontro casuale con l'amico si trasforma per Giovanni in una sorta di vacanza forzata presso la villa, con tutto ciò che ne consegue.
2003/4 - "Aggiungi un posto a tavola", commedia musicale di Garinei e Giovannini. Musical nato nel 1974 racconta le avventure di Don Silvestro e del suo paese, scelti da Dio per costruire una nuova Arca e salvarsi dal secondo diluvio universale. Ma non tutto è così semplice. Il sindaco tirchio e invidioso, Clementina la sua giovane figlia innamorata, Toto, il ragazzo campagnolo e Consolazione la donna di vita redenta dall'amore accompagnano fra le risate le oltre due ore di spettacolo.
2004/5 - "Rugantino", commedia musicale di Garinei e Giovannini. La storia è nota: il figlio di nessuno furbetto e un po' codardo, che vive di espedienti, è incolpato ingiustamente di omicidio. Ma solo in questi nuovi panni (usurpati) di feroce assassino riesce a far colpo sulla bella Rosetta, una popolana bella e sguaiata. Per non deludere il suo primo vero amore, Rugantino rinuncia a dichiarare la propria innocenza, ma paga questa scelta con la vita.
2007- "Frankenstein Junior", commedia comica di Marco Mosconi con libero adattamento dall'omonimo film
2007/2008- "Grease", commedia musicale di Jim Jacob e Warren Casey
2009- "Alleluia brava gente", commedia musicale di Garinei e Giovannini. Con la regia di Marco Mosconi, le coreografie di Maria Stella Poggioni ed un corpo di trenta attori-cantanti si racconta, tra folli canzonacce e inventato volgare altomedievale, le sgangherate vicende degli ingenui abitanti di un borgo dell'anno mille soggiogati da due ciarlatani che fingendosi "Santi Gabellieri dello Finismundi" riescono (quasi) in quello che è da sempre il più grande affare di tutti i tempi: "vindere lo Paradiso".

The steel model comes with a black http://www.attrinity.com dial, and the steel/rose gold and rose gold models come with a silvered dial. The hours are marked by 9 replica watches uk applied, luminous, indices. The baton-shaped hour and minute hands also feature lume. The black dial hands and http://www.waxwatchreplicas.co.uk/replica-breitling-watches-sale-for-uk.html indices are rhodium-plated and polished, and the rose gold models feature polished rose gold hands and indices.

   

  PER UNA PIU' ESAURIENTE CONSULTAZIONE DEGLI SPETTACOLI RIMANDIAMO AL SITO WEB:
  http://www.sinalunga.org/filodrammatica.htm
   
   
REFERENTE 1
denominazione Ivo Padrini
qualifica presidente e organizzatore
via degli Etruschi, 12
comune Sinalunga
cap 53048
provincia SI
rec. telefonici 0577.630186 - 339.6520529
fax 0577.634430
mail ivopad@inwind.it
REFERENTE 2
denominazione Marco Mosconi
qualifica regista
via
comune Torrita di Siena
cap 53049
provincia SI
rec. telefonici 0577.685101
fax
mail
     Affiliazioni:

ottimizzato per 800x600 / 1024x768 - COLORI 65.536 - copyright Pupi e Fresedde 05/06 © - ottobre 2005 - design by creativalab.com