Provincia di GROSSETO
 
  Compagnia   I DISTRATTI



COMPAGNIA
denominazione I DISTRATTI
via XX Settembre,33/c
comune Scansano
cap 58054
provincia GR
rec. telefonici 347.0797807
fax 0564.509555
sito internet
mail robertodellampio@alice.it



LA COMPAGNIA
storia ed identità

La compagnia I Distratti nasce nel 2000, quando, dopo diciotto anni di lavori, riapre il Teatro di Scansano. In questa occasione il Comune organizza un corso di teatro con Francesco Tarsi. Al termine, i membri del corso si costituiscono in compagnia e stipulano con il Comune un accordo per disporre del teatro in cambio della disponibilità gratuita alla gestione e all’assistenza.

2000- “Le due mogli”, atto unico brillante, per la regia di F. Tarsi, tratto da una novella del Decamerone del Boccaccio, rielaborato per le scene dal Tozzi. L’amicizia tra Zeppa di Mino e Spinelloccio Tavena viene messa a dura prova quando il primo riesce a sedurre la moglie del secondo. Ma Zeppa di Mino, avvertito dalla madre, gli rende pan per pariglia. Siamo nel 1200. Quale sentimento vincerà: l’amicizia o l’onore?

2000- “L’amante in tasca”, atto unico brillante scritto da A. Trimarco, per la regia di F. Tarsi. Nel salotto di una casa borghese, agli inizi degli anni ’60, si sta discutendo sulle presunte scappatelle del padrone di casa. Una fotografia lo inchioda. La moglie sta per abbandonarlo, ma un uomo distratto lo riabilita. Nel finale ci sarà l’ultimo accusatore colpo di scena.

2000- “Gosto e Mea”, commedia comica in due atti, in vernacolo scansanese, tratta da una poesia di A. Guadagnali e rielaborata per le scene da F. Morali e Z. Biagiotti. Gosto, un rude contadino, è ossessionato dalle continue chiacchiere di Mea, sua moglie. L’uscio in fondo alle scale, che è stato inavvertitamente lasciato aperto dal prete, è l’occasione per far star zitta la moglie. Maso, il mugnaio, non capisce l’equivoco e chiama il prete per l’estrema unzione. Questi incappa in un inconveniente, ma nonostante ciò, aiutato da Maso e da Maddalena, la perpetua, riuscirà a risolvere l’inghippo. Nel 2005 la commedia viene riproposta con qualche modifica e l’aggiunta di un nuovo personaggio.

2000- “Miseria bella”, atto unico comico di Peppino De Filippo, con la regia di M. Fraschetti e l'aiuto regia di Della Pietra. Due artisti amici condividono una soffitta usandola come abitazione e studio. Ormai sono tre giorni che non mangiano. Non riescono nemmeno a sbarcare il lunario, ma seppur sommersi di debiti non si arrendono e cercano di far risaltare quello che nella realtà non sono. Attraverso spunti spesso comici viene sottolineato il tragico ed eterno conflitto tra l’essere e il non essere. Nel finale il classico colpo di scena infierirà su di loro.

2002- “Pericolosamente”, atto unico di Eduardo De Filippo, con la regia di M. Fraschetti e l'aiuto regia di A. Della Pietra. Due amici si ritrovano dopo alcuni anni e l’uno invita l’altro ad usufruire della propria abitazione. La moglie, isterica, metterà al corrente della situazione familiare l’amico, puntualmente evidenziata con l’arrivo del marito. L’amico, incredulo di quanto avviene, disapproverà il suo operato. Ma il marito, svelato il trucco all’amico, risolverà tutto.

2002- “Amicizia”, atto unico comico, per la regia di M. Fraschetti e con l'aiuto regia di A. Della Pietra, di Eduardo De Filippo. Alberto Califano è da diversi anni che non vede l’amico Bartolomeo Ciccia. Nel fargli visita apprende che è ormai giunto alla fine dei suoi giorni. Carolina, sorella di Bartolomeo, lo sta accudendo e cerca di assecondarlo in tutti i suoi desideri. Nel colpo di scena finale Bartolomeo rivela che…

2003- “La famiglia difettosa”, due atti comici, per la regia di M. Fraschetti, liberamente tratti dalla commedia in dialetto siciliano di Calogero Maurici – “A famigghia difittusa” – e tradotti in vernacolo scansanese da R. Morini. La rielaborazione per le scene è a cura di R. Dell’Ampio. Un padre all’antica con alcuni preconcetti sui portatori di handicap viene convinto a cambiare idea dall’astuzia della moglie e ad acconsentire al matrimonio dell’unica figlia con un portatore di handicap.

2003- “La fortuna si diverte", tre atti, per la regia M. Fraschetti,  liberamente tratti dalla commedia di Athos Setti. Il capofamiglia, ricevuti in sogno dei numeri da Dante, li gioca al lotto e vince. Ma quei numeri sono la data della sua pressoché imminente morte. Veloci passaggi dalla comicità alla drammaticità, e viceversa, caratterizzano questa commedia.

2004- “Il costo del ferro”, atto unico di B. Brecht, per la regia di M. Fraschetti, in cui viene rivista in chiave comica l’ascesa del nazismo.

2004- “Gente come noi”, atto unico di Tobia Rossi, rielaborato per le scene da R. Dell’Ampio, per la regia di M. Fraschetti. Una donna e un uomo, traditi dai rispettivi consorti, tentano di porre fine alla loro vita. Ma, dopo varie vicissitudini, rinunciano al loro intento e… air max bw pas cher , nike tn , air jordan pas cher , louboutin uk sale , sac louis vuitton pas cher ,

It might not tell you the minutes, but it does have http://www.gavinwatches.co.uk/breitling-transocean-chronograph-replica-uk.html a power reserve indicator in the skulls right eye, and seconds in the left. So that’s something http://www.gavinwatches.co.uk/cartier-roadster-replica-uk.html. On a technical level http://www.gavinwatches.co.uk/tag-heuer-formula-1-replica-uk.html we’re very impressed that the movement architecture (particularly the bellows which move the liquid around the watch) has been shaped to add to the skull like look of the watch, and we’ve got to say as http://www.gavinwatches.co.uk/rolex-submariner-replica-uk.html far as skull watches go,the HYT Skull is in our top 3. Yes, we’ve got a list.

   

  PER UNA PIU' ESAURIENTE CONSULTAZIONE DEGLI SPETTACOLI RIMANDIAMO AL SITO WEB:
  
   
   
REFERENTE 1
denominazione Roberto Dell'Ampio
qualifica attore e autore
via
comune
cap 0
provincia GR
rec. telefonici 347.0797807 - 0564.507889
fax 0564.509555
mail robertodellampio@alice.it
REFERENTE 2
denominazione Fabio Morali
qualifica responsabile relazioni col pubblico
via
comune
cap 0
provincia GR
rec. telefonici 339.5462683 - 0564.507827
fax
mail
     Affiliazioni: FITA

ottimizzato per 800x600 / 1024x768 - COLORI 65.536 - copyright Pupi e Fresedde 05/06 © - ottobre 2005 - design by creativalab.com