Provincia di AREZZO
 
  Compagnia   GRUPPO TEATRALE SANGIOVANNESE



COMPAGNIA
denominazione GRUPPO TEATRALE SANGIOVANNESE
via Napoli, 15
comune San Giovanni Valdarno
cap 52027
provincia AR
rec. telefonici 339.3862542
fax
sito internet
mail giovannanni@tin.it



LA COMPAGNIA
storia ed identità
Charging your watch on a daily basis is not bad when the process is made easy. www.kuohomli.com For example, the Moto 360 provides wireless battery charging and the charger could easily be placed on www.gavinwatch.com your nightstand for a convenient nightly recharge.Tip 3 Pricing Budget Smartwatch prices range from a low end $80 for the Meta Watch Strata or the Cookoo Smartwatch all the way up to around $450 for replica breitling watches a watch such as the Neptune Pine. www.dgzst.com In the middle price ranges, you'll find a number of options that are priced based on their feature set and design. With the addition of the Apple smartwatch and Google's products, these options are surely going to expand in 2014. www.waxreplicasale.co.uk/replica-breitling-watches-sale-for-uk.html You'll need to decide what combination of form and function works best for you without breaking your budget.
Il Gruppo Teatrale Sangiovannese fa parte dell'associazionismo culturale del proprio paese; ogni anno propone una commedia diversa scegliendo sempre opere in aspex-technology.com vernacolo fiorentino, prodotte dagli autori più versatili. L'attività della filodrammatica inizia a ottobre e termina a  maggio. Si occupa dell'allestimento fra ottobre e febbraio, delle rappresentazioni nel periodo successivo. Partecipa a rassegne (spesso vincendole) ed effettua rappresentazioni finalizzate alla raccolta di proventi per associazioni umanitarie.   Dal 1992 è affiliato TAI, dal quale riceve l'agibilità per qualsiasi teatro del territorio nazionale e la copertura assicurativa per ogni persona operante nell'allestimento delle commedie.

2006- "Firenze agli sgoccioli", di Gianfranco D'Onofrio. Il problema del rifornimento idrico in Firenze, in particolare in un condominio, è il filo conduttore della commedia. L’acqua viene erogata solo per pochi minuti durante il giorno e la quantità è del tutto insufficiente per le famiglie. L’unico modo "naturale" per poter avere un minimo di sopravvivenza è raccogliere l’acqua piovana; ma quando piove di notte…i condomini fanno la coda nell’appartamento dell’ultimo piano, l’unico fornito di terrazza.  La trama divertente mette in risalto le caratterizzazioni dei vari personaggi, evidenziando i contrasti sia familiari (mariti – mogli – suocera), ma anche le reciproche e non sempre pacate avversioni fra condomini. Le varie situazioni, al di là delle epoche e delle circostanze, sono comuni a molte famiglie e a tanti condomini dei tempi nostri tempi.

2007- "L'eredità di' zio Egisto", di Antonella Zucchini, per la regia di Alfredo Mariotti. E' una commedia in vernacolo che, per la sua tematica, potremmo definire “senza tempo” in quanto pone l’attenzione su situazioni familiari valide in qualsiasi epoca. L’autrice propone la vicenda in modo attento, garbato e umano, mettendo a fuoco le umane debolezze, ma anche il senso della famiglia, nel rispetto delle tradizioni del nostro vernacolo. Al modo scriteriato di gestire il patrimonio avuto in eredità dal marito, che permette una vita eccessivamente dispendiosa ai figli, si contrappone un parsimonioso modo di vivere del cognato, che lo rende un familiare mal visto da tutti. La serva si considera un parente aggiunto e ciò le consente di intervenire a favore di uno o dell’altro dei due cognati a seconda della propria convenienza. I figli, abituati ad ottenere tutto quello che vogliono, si preoccupano solo di chiedere pensando che il loro futuro possa essere sempre agiato. Il  fidanzato della ragazza – figlio unico – è succube della madre, donna benestante e autoritaria che non si rassegna a veder crescere il proprio figlio. L’amico del figlio si presenta in casa nei momenti meno opportuni non curandosi dei
fake ray bans  problemi, veri o presunti, della famiglia della quale è assiduo frequentatore. I debiti bancari contratti dalla vedova offrono un valido motivo per fingersi moribondo e quindi per redigere un finto testamento, nel quale stabilisce di lasciare tutto il suo patrimonio alla cameriera e quasi niente ai familiari. La perdita del patrimonio ereditato e l’eventualità di non usufruire dei lasciti dello zio, propone – dopo tanto benessere - una possibile e triste realtà - lo spettro della povertà.Questa lezione di vita permette di dare una svolta alla famiglia e ricondurre tutti ad un maggior senso di responsabilità. 
History knows that the original Museum Dial watch was initially created by Horwitt in 1947, and within a year, the first example was produced as a timepiece - however, not with Horwitt's  permission. This is where the history gets a little bit fuzzy and where the difficulty for Horwitt began with the work that he is today the most well known for. Horwitt apparently shopped the clock and watch design around to various firms, but he wasn't finding a lot of interest  At that time, as now among watch lovers, the idea of having a watch dial with almost no markers was controversial and frowned upon by many who saw the concept as being a lot of form over function
 

   

  PER UNA PIU' ESAURIENTE CONSULTAZIONE DEGLI SPETTACOLI RIMANDIAMO AL SITO WEB:
  
   
   
REFERENTE 1
denominazione Giovanni Nannini
qualifica responsabile
via Napoli, 15
comune San Giovanni Valdarno
cap 52027
provincia AR
rec. telefonici 055.9121176 - 339.3862542
fax
mail giovannanni@tin.it
REFERENTE 2
denominazione Alfredo Mariotti
qualifica regista
via
comune
cap 0
provincia AR
rec. telefonici 055.9122321
fax
mail
     Affiliazioni: TAI

ottimizzato per 800x600 / 1024x768 - COLORI 65.536 - copyright Pupi e Fresedde 05/06 © - ottobre 2005 - design by creativalab.com